Intercettazioni: dal governo un regalo a tangentisti, corrotti e corruttori

intercettazioni.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Il Governo approva l’ennesimo atto osceno di questa scellerata legislatura: il decreto intercettazioni. Un provvedimento fortemente voluto da Berlusconi e Verdini che rappresenta di fatto un regalo a tangentisti, corrotti e corruttori. Nonostante l’allarme di quasi tutti i Procuratori della Repubblica interpellati in Parlamento e nonostante il parere contrario dei relatori in Commissione, il Governo ha approvato il decreto che impedirà di fatto il contrasto al fenomeno del malaffare e delle mazzette.

Il principale strumento che hanno oggi i magistrati inquirenti per perseguire i reati di corruzione, e cioè le intercettazioni informatiche (attraverso il cd Trojan), è stato per legge impedito. Vergognoso!

Il Governo, dunque, si è reso gravemente responsabile nel limitare in questo modo l’azione della magistratura e nello stesso tempo complice di coloro che stanno erodendo le risorse di interi settori pubblici.

Il provvedimento, inoltre, restringe notevolmente la trascrizione delle conversazioni intercettate, anche quando le stesse abbiamo rilevanza pubblica e politica di un certo peso. Questo, evidentemente, nasce dall’esigenza dei politici di nascondere ai cittadini la verità sulle loro malefatte. Un favore in pratica per politici corrotti, per funzionari pubblici tangentisti e per finti imprenditori mafiosi.

Non appena il MoVimento 5 Stelle andrà al Governo l’attuale sistema creato da questi irresponsabili, basato su mazzette, appalti e finanziamenti illeciti e continue impunità dei responsabili, cesserà immediatamente perchè andremo a riformare la prescrizione, ad estendere l’agente provocatore per i reati di corruzione, a potenziare le intercettazioni e ad applicare il DASPO per tutti coloro che vengono condannati in via definitiva per i reati contro la PA, che allontaneremo per sempre dalle istituzioni.

Manca davvero poco. Stiamo arrivando!

Leggi e commenta il post su http://www.beppegrillo.it

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s